Roberto Menia (foto da Facebook)

di Roberto Menia*

"Il Senato ha deciso quello che era doveroso decidere. A fronte di brogli provati da perizie calligrafiche, questo è un risultato di giustizia e di salvaguardia del diritto e della credibilità delle istituzioni
Di fronte a casi come questo non vale stare a guardare se convenga o sia dalla tua parte chi subentrerà. E' giusto così e stop.
Per il resto invece, anche questo caso impone una modifica della legge per il voto all'estero che garantisca trasparenza, segretezza e personalità del voto: la nostra strada è quella di passare fin dalle prossime elezioni al voto elettronico".

*Roberto Menia
Responsabile di Fratelli d'Italia nel mondo