Antonio Tajani (Depositphotos)

Silvio Berlusconi in corsa per il Colle? Non c'è "nulla di ufficiale". Lo ha precisato, ieri, Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia, a margine dell'incontro del centrodestra svoltosi nella cornice del "Marriott Park Hotel" di Roma.

"Non c'è nessuna candidatura ufficiale di Berlusconi al Quirinale ma il mio auspicio è quello" ha precisato il "numero due" del movimento forzista, lasciando, in tal modo, intravedere una favorevole presa di posizione da parte dei vertici del movimento forzista nei confronti di un'eventuale nomination dell'ex premier a successore di Sergio Mattarella.

"Berlusconi - ha aggiunto Tajani - risponde con un sorriso quando noi lo sollecitiamo". Resta per il fatto che "sicuramente non si potrà eleggere un Capo dello Stato senza il sì del centrodestra" ha precisato ancora il vicepresidente di Fi. Quanto al rischio di elezioni anticipate, per il forzista "sarebbe un pericolo per il Paese. Ecco perché pensiamo che per portare avanti il Recovery plan sia necessario che questo Governo duri fino al 2023" ha concluso.