Miami (Depositphotos)

Splende a Wynwood, il quartiere dell'arte di Miami, una mostra davvero eccezionale e tutta italiana. Si tratta infatti di 'Arte Povera / Postwar Italian Art' dalla Margulies Collection. Un racconto suggestivo che ha come protagonisti quegli artisti italiani che, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, sovvertirono la maniera tradizionale di 'fare arte'. Così fino al 30 aprile 2022, nel South Florida sarà possibile osservare, esplorare quella particolare cultura italiana attraverso opere di Alighiero Boetti, Pier Paolo Calzolari, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Giulio Paolini, Michelangelo Pistoletto, Mario Merz e Gilberto Zorio.

Un viaggio attraverso quel movimento artistico al quale aderirono in particolare artisti di ambito torinese. Un omaggio postumo a Germano Celant, critico d'arte che nel 1967 coniò la definizione di 'arte povera' per designare un gruppo di artisti italiani le cui opere erano esposte nella prima mostra alla Galleria La Bertesca a Genova che poi ebbero, negli anni seguenti, un grande successo anche a livello internazionale.