Delmastro mostra la tovaglia made in Egitto (foto facebook.com/andreadelmastrofdi)

Dopo le mascherine "made in Cina", ecco le tovaglie "made in Egitto". Nulla di male, ci mancherebbe altro. Tranne per un piccolo particolare: quelle tovaglie si trovano al... ristorante della Camera dei Deputati. Sì, proprio nelle "sacre" stanze del Parlamento italiano. A segnalare il "dettaglio" di fine anno che rischia di destare scalpore non solo negli ambienti politici, è stato Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d'Italia.

ENNESIMO SFREGIO AL MADE IN ITALY
"Siamo oltre il ridicolo: la casa degli italiani, dopo le mascherine made in Cina, adotta tovagliati made in Egitto. Per sbaglio, prima o poi, acquisteremo un prodotto made in Italy?" sbotta l'esponente del partito di Giorgia Meloni affidando il suo sfogo ad un video pubblicato sul proprio profilo Facebook. "Il made in Italy è ormai solo più una vuota enunciazione: ho già provveduto a chiedere conto alla Camera dei Deputati di questo ennesimo sfregio al made in Italy, perpetrato nel più sconcertante disinteresse di tutte le altre forze politiche in Parlamento" incalza Delmastro. "Le aziende del tessile e del tovagliato italiano, già flagellate dalla pandemia, non meritano di essere sfregiate dai rappresentati del popolo italiano'' conclude il parlamentare di FdI.