Non ha avuto troppo successo la raccolta di firme organizzata dal Consiglio nazionale elettorale del Venezuela per indire un referendum per la revoca del mandato presidenziale di Nicolas Maduro.

Come riferito da Union Radio di Caracas, il Cne ha sottolineato che il processo di raccolta delle firme si è svolto regolarmente, ma che non ha riscontrato la dovuta partecipazione. Nessun incidente è stato segnalato durante le operazioni.

L’iniziativa volta alla rimozione di Maduro dall’incarico è stata del resto boicottata da buona fetta dei suoi stessi promotori, tutti facenti parte dell’opposizione. Alcuni hanno definito l’operazione “incostituzionale”.