Foto: @zhukovski - Depositphotos

Dramma nella notte italiana a Buffalo, Stati Uniti, per una sparatoria in un supermercato che ha provocato la morte di 10 persone ed il ferimento di tre.

Ad aprire il fuoco un ragazzo di 18 anni, Payton Gendron, vestito in tuta mimetica e giubbotto antiproiettili. Il giovane, suprematista bianco, ha effettuato una diretta social dell’attacco. E’ stato fermato dagli agenti, con l’Fbi che ora indaga per crimine d’odio ed estremismo razzista.