Abraham, attaccante della Roma (foto depositphotos)

Finisce con un rotondo 3-0 in casa del Toro il campionato della Roma: una vera e propria iniezione di fiducia in vista della finale di Conference League contro il Feyenoord (in programma mercoledì prossimo a Tirana). Con il successo di questa sera, l’undici di Mourinho centra la certezza matematica di disputare l’Europa League il prossimo anno. Decisivi, nel primo tempo, per il successo dei capitolini, i gol di Abraham (doppietta per l’inglese, di cui uno su rigore) e di Pellegrini (anche lui dal dischetto) nella ripresa. Con la vittoria contro il Torino, la Roma sale a quota 63 punti, irraggiungibile da Atalanta e Fiorentina e a pari punti con la Lazio (che però ha una partita in meno). Tradotto: i giallorossi dovranno solo scoprire se giocheranno in Europa come quinti o come sesti classificati. Il Toro, invece, chiude il campionato con i 50 punti conquistati al primo anno in panchina di Juric. Tutto sommato un’annata che resta comunque positiva.