Olivier Giroud (Depositphotos)

Al Milan sono bastati 36′ per chiudere il discorso scudetto. Gara senza storia al Mapei Stadium, con il Diavolo che ha letteralmente demolito un Sassuolo già in vacanza. Al 17′ la sblocca Giroud, che si ripete al 32′. Quattro minuti dopo va a bersaglio anche Kessie, in procinto di trasferirsi a Barcellona.

L’Inter batte la Sampdoria, ma è un risultato che non cambia la classifica: il tricolore è del Milan. Ed esplode la festa dei tifosi rossoneri, che celebrano lo scudetto numero 19.