Federico Bonazzoli (Foto: Depositphotos)

La Salernitana perde 4-0 all’Arechi contro l’Udinese, ma festeggia la salvezza perché il Cagliari non va oltre allo 0-0 sul campo del Venezia. Dunque, granata in A e sardi che retrocedono in Serie B.

Quello dei campani è stato un vero e proprio miracolo sportivo. Merito della rivoluzione di gennaio che il nuovo presidente Iervolino ha affidato all’esperto Sabatini. La svolta con l’arrivo in panchina di Nicola, specialista delle salvezze impossibili.