Depositphotos

“L’ho gettato io dalla finestra”. Monica Santi, babysitter di 32 anni, ha confessato oggi di essere stata lei a lanciare il bambino di 13 mesi che stava accudendo in un appartamento di Soliera, nel Modenese.

L’accaduto sarebbe legato ad un profondo malessere psicologico della 32enne, ora accusata di tentato omicidio e per la quale sarà disposta una perizia psichiatrica. Il piccolo è ancora ricoverato in ospedale in prognosi riservata.