Sono migliaia di studenti dell’India che ogni anno decidono di completare la loro istruzione all’estero. Tra le principali mete c’è anche l’Italia dove, ultimo rilevamento dell’anno scorso, oltre 3500 sono stati i visti ottenuti proprio per questo motivo. ma allo stesso tempo numerosi sono stati coloro i quali si sono visti rifiutare la domanda per mancanza o il non completamento dei documenti necessari. Ma in India dal 2017 gli studenti che hanno intenzione di completare il loro percorso accademico in Italia possono avvalersi di Uni-Italia, hub ufficiale la cui sede si trova all’interno del Consolato Generale d’Italia a Mumbai. Dal momento del suo arrivo in India sono stati numerosissimi gli studenti indiani che si sono avvalsi di Uni-Italia al fine di poter proseguire la loro formazione in un ateneo, o comunque istituto scolastico superiore sul territorio italiano. Anche quest’anno sono stati numerosi gli studenti dell’India che si si sono rivolti a Uni-Italia per ottenere le corrette informazioni per quello che concerne i requisiti necessari e le procedure relative all’ammissione alle università, per la pre-immatricolazione e, aspetto fondamentale, per quello che riguarda la domanda relativa al visto per studio senza dimenticare poi tutte le informazioni necessarie per come muoversi una volta arrivati in Italia. Il Governo italiano inoltre offre borse di studio tra le quali ‘Investi il tuo talento in Italia’ programma offerto anche dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, da ICE Italian Trade Agency e la stessa Uni-Italia. Si tratta di un programma riservato a sole 17 nazioni in tutto il mondo tra le quali è compresa pure l’India e viene applicato a determinate aree di studio che comprendono ingegneria, architettura, design, economia e management. la borsa di studio in questione si basa sul merito e viene offerta con l’esonero dalla tassa di iscrizione universitaria e comprende anche un corso di lingua italiana gratuito. Gli studenti inoltre hanno la possibilità di prendere parte a uno stage di tre mesi presso una azienda italiana.