Depositphotos

Sale l’incidenza settimanale a livello nazionale: 504 ogni 100.000 abitanti. Lo spiega il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute sull’andamento dell’epidemia di Covid-19.

Nello specifico l’incidenza dei nuovi casi di Coronavirus è in crescita del 62% in una settimana. E nessuna regione a rischio basso. Nella bozza del report dodici regioni/PA sono classificate a rischio moderato, mentre nove regioni/PA sono classificate a rischio alto per la presenza di molteplici allerte di resilienza; due di queste sono ad alta probabilità di progressione.

L’incidenza sale oltre a 500 per 100 mila abitanti in otto regioni: Abruzzo (533,1), Emilia Romagna (512,0), Friuli Venezia Giulia (552,4), Lazio (672,7), Sardegna (680,7), Sicilia (563,2), Umbria (560,9) e Veneto (623,0).