Giorgia Meloni (foto depositphotos)

Non c’è solo la Lombardia a turbare i sonni del centrodestra. Se infatti per la corsa al Pirellone, le velleità di Letizia Moratti (in quota FI) per la poltrona più importante della Regione cozzano con la voglia di riconferma del governatore uscente, il leghista Attilio Fontana, non va meglio in Sicilia dove pure la partita per la leadership della coalizione rischia di infiammare gli animi. Da qui l’appello di Giorgia Meloni (FdI), rivolto ai due “alleati”: “Basta litigi a partire dalla Sicilia, perché non possiamo rischiare di mettere a repentaglio il risultato delle elezioni politiche” ha detto ieri la parlamentare romana. Per questo “chiederò a Salvini e Berlusconi di vederci il prima possibile per evitare ulteriori divisioni” il suo messaggio ai naviganti.