Vincenzo Arcobelli
Caro Direttore, cari amici e compatrioti
Sono le ore  6 e 30 di mattina e lascio la bellissima città partenopea per recarmi  nella capitale d’Italia, per poi raggiungere il continente americano, e riflettendo anche se molto stanco ma interiormente molto
tranquillo, desideravo trasmettere la mia più profonda gratitudine per la fiducia e la preferenza ricevuta a tutti gli elettori, connazionali donne e uomini, giovani e meno giovani, residenti in America Settentrionale e Centrale.
Sfortunatamente i risultati elettorali in Italia non riflettono quelli della ripartizione Estero, per molteplici motivi,  ed a me in particolare, ma mi consolo per il contributo dato per far vincere un nostro deputato di FDI e’stato fondamentale .
In tutti questi anni di attività nel mondo dell’Associazionismo e della rappresentanza ho cercato di portare avanti quanto insegnatomi da Mirko Tremaglia e sempre con onore, dignità ed umiltà. Forse questo è il mio più sentito rammarico di non aver potuto raggiungere l’obiettivo di rappresentare i nostri connazionali in Parlamento. Lui ci teneva tanto ai suoi del Comitato Tricolore, erano dei figli .
Il mio pensiero va certamente a tutte quelle persone che sono state vicine a me e che si trovano oggi  in un mondo migliore,  imparando molto a partire dalla base e militanza, così come ai famigliari e agli amici , ai compatrioti con cui ho condiviso idee , progetti, e disegnato un cammino di valori comuni, portandoci ad  essere punti di riferimento fondamentale per la difesa e la tutela dei diritti degli
Italiani all’estero, al responsabile del dipartimento italiani nel mondo Roberto Menia a cui auguro di cuore assieme agli eletti all’estero di portare avanti le nostre battaglie.
Sono estremante felice per Giorgia Meloni per aver raggiunto quel consenso di grande successo assieme a  Fratelli d’Italia, di cui il sottoscritto in tempi non sospetti prevedeva ed augurava sin dal 2016. A Lei auspicabilmente prima donna presidente e capo del futuro governo italiano auguro tutto il bene di questo mondo, la nostra Nazione ha bisogno della sua leadership, competenza, responsabilità, e qualità politiche, e la incoraggerò a prendere come dettoci nel passato, iniziative concrete per gli Italiani di oltre confine, iniziando dal ripristino del ministero degli italiani nel mondo.
Infine,  continuerò a servire le comunità italiane sempre con lo spirito di dedizione, nel rispetto istituzionale delle funzioni di rappresentante, e sempre con la massima coerenza, lealtà, trasparenza per la Patria, e perché ovunque Prima  di tutto Italiani!
Grazie dal profondo del mio
Cuore
Patriotticamente Vostro
Com.Te Vincenzo Arcobelli