LODI - Francesca Saverio Cabrini, religiosa fondatrice della congregazione delle Missionarie del Sacro Cuore di Gesù, fu proclamata Santa nel 1946 (la prima della Chiesa cattolica statunitense) e nel 1950 "Patrona degli emigranti".

Dopo il successo di una mostra itinerante dedicata al centenario della morte di Santa Francesca Cabrini (1917-2017), l'artista Meo Carbone ha realizzato un nuovo progetto espositivo intitolato "Madre Cabrini L'Angelo dei migranti" che è stata inaugurata al Museo Cabriniano di Codogno (LO) e successivamente a S. Angelo Lodigiano (LO), luogo natale di Madre Cabrini. La mostra sarà poi esposta in Palazzo Pirelli a Milano dal 31 gennaio al 15 febbraio 2023.

Per la Festa della Donna del 2022 si è tenuta nella Sala Stampa di Montecitorio una conferenza stampa sul progetto presieduta dall'Onorevole Fucsia Nissoli Fitzgerald. Le opere in mostra partono dalla realtà del passato e vengono rilette e ricostruite mediante foto di operai, contadini, ragazzi e donne. In particolare, le installazioni che l'artista propone, sono una serie di assemblaggi di immagini che camminano sulle acque, proprio a ricordare Madre Cabrini nel suo arrivo a New York a Ellis Island il 31 marzo 1889.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome