Una mostra che è stata inaugurata l'1 marzo e proseguirà fino al 31 maggio a Los Angeles. Si tratta di 'Delineo: Italia Bellissima Meets Valerio Berruti'. Una prima volta a Los Angeles del progetto 'Italia Bellissima' dell'architetto Andrea Cappellino con opere dello scultore e pittore Valerio Berruti, artista che ha una platea internazionale grazie al suo stile particolare.

"Entusiasta di poter collaborare a questo progetto - ha spiegato Berruti - sono un fautore del colloquio tra arte e artigianalità. Come nell'età classica l'artista influenzava l'artigiano, ora credo sia importante diffondere un nuovo concetto di artigianato, figlio dell'arte contemporanea".

Valerio Berruti, assieme a Andrea Cappellino e Massimo Catalani, ha anche partecipato a una conferenza, accompagnati dalla designer Francesca Garcia-Marques ed Elena Pacenti, direttrice della School of Design at New School of Architecture & Design di San Diego che è stata moderata da Carlo Caccavale, direttore esecutivo della American Institute of Architects (AIA) di Los Angeles.

L'occasione anche per consegnare agli artisti Berruti e Catalani e all'architetto Cappellino, il premio IIC Los Angeles Creativity Award, dell'Istituto Italiano di Cultura che rappresenta un riconoscimento a quella che è l'eccellenza italiana nel mondo.

Valerio Berruti, nato nel 1977 in Piemonte ad Alba, vive a lavora a Verduno in provincia di Cuneo ed è stato protagonista di diverse esposizioni in tutto il mondo. Massimo Catalani, nato a Roma nel 1960, da architetto ha poi deciso di dedicarsi alla pittura. Ha esposto oltre che in Italia, in Svizzera, Belgio e a New York. Andrea
Cappellino, nato ad Asti nel 1974 è seguace delle tecniche di artigianato e si è dedicato ai marmi e alle pietre. Italia Bellissima è un progetto voluto per la promozione
dell'artigianato italiano di qualità.

Caterina Pasqualigo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome