Cinque su cinque. Vittoria doveva essere e vittoria è stata anche contro la Slovenia di Tine Urnaut, battuta per 3-1 (23-25, 25-19, 25-13, 25-18 i parziali). Protagonisti del match il solito Ivan Zaytsev, best scorer, e Simone Anzani, decisivo nei momenti chiave del terzo e del quarto set. Un primo parziale, quello degli azzurri, particolarmente falloso e impreciso in ricezione, ma poi l'Italia ha alzato notevolmente il livello e ha spazzato via gli avversari.

Bene anche Gabriele Maruotti: lo schiacciatore di Siena ha sostituito Pippo Lanza a partire dal secondo parziale ed è stato protagonista di ottimi spunti sia dalla seconda che dalla prima linea. Adesso si va a Milano per la seconda fase e Chicco Blengini si presenterà con i 15 punti accumulati in questa pool di Roma e Firenze.

L'Italia è inserita nel girone con Olanda, Russia e Finlandia. Tuttavia, Zaytsev e compagni potranno contare su un vantaggio non indifferente: l'Olanda arriva al girone milanese con 11 punti, la Russia con 10 punti e la Finlandia con 6. Ricordiamo che si qualificano alla terza fase, quella di Torino, le prime quattro classificate dei quattro gironi più le due migliori seconde.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome