Monta la polemica su Rocco Casalino. Dopo il caso dello stipendio d'oro del portavoce del M5S, salito alla ribalta come concorrente della prima edizione del Grande Fratello, è bufera per una registrazione audio relativa a una conversazione tra lo stesso Casalino e due giornalisti.

Nella stessa, il portavoce pentastellato annuncia una "megavendetta" contro i dirigenti ostruzionisti del Mef, alle strette dipendenze del ministro Tria. Pronta la replica del ministro, che difende a spada tratta i suoi collaboratori, mentre il premier Conte difende Casalino: "Piena fiducia in lui".

Anche Di Maio si schiera senza se e senza ma dalla parte dell'ex gieffino: "Nei gangli dello Stato c'è chi rema contro il governo". Da parte sua il Pd invoca invece, ma invano, le dimissioni del portavoce.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome