Per una volta, la Juventus fallisce un colpo. TODIBO ha infatti scelto il Barcellona perché affascinato dalla maglia blaugrana più che dalla prospettiva di giocare con Cristiano Ronaldo, così ora la dirigenza bianconera, che per gennaio ha deciso di rimanere ferma (a parte la trattativa con il Genoa per il ritorno di STURARO in rossoblù e l'arrivo in bianconero, a giugno, di ROMERO), si orienterà su altri obiettivi.

Tre per la prossima estate giocano attualmente nel Real Madrid, e sono MARCELO, ISCO e KROOS (sul quale c'è anche l'Inter), ma per ora la Juve si limiterà a tenere d'occhio l'evolversi della situazione in casa delle 'merengues'.

E a questo proposito, dalla Spagna arriva una voce secondo cui Florentino Perez avrebbe deciso di rinnovare profondamente la squadra durante la prossima estate: fra gli addii ci sarebbe quello, clamoroso, del capitano SERGIO RAMOS, per sostituire il quale il Real avrebbe deciso di puntare su KOULIBALY: al Napoli verrebbe fatta un'offerta irrinunciabile.

L'Inter ha ceduto GABIGOL in prestito (per un anno solare) al Flamengo, e ora cerca di capire cosa fare con MIRANDA, che spinge per andare via subito, mentre RANOCCHIA vaglia la proposta del Villarreal.

ROBBEN si è offerto, e visto che arriverebbe a parametro zero la dirigenza nerazzurra ci sta pensando. In Brasile si lavora sempre per BRAZAO, giovane portiere che al Cruzeiro fa la riserva.

La Roma ha individuato in THIAGO MENDES, ex San Paolo ora al Lilla, il centrocampista che le serve, solo che ha caratteristiche diverse da De Rossi: fa infatti molto movimento, chiede l'uno-due e non sembra il profilo ideale da piazzare davanti alla difesa.

Di Francesco preferirebbe BENNACER, un trequartista che ad Empoli sta imparando a giocare (e bene) da mezzala o anche mediano. HERRERA e DE PAUL sono due obiettivi per l'estate, mentre servirà subito un difensore se Monchi riuscirà a piazzare MARCANO.

A Formello, in casa Lazio, si lavora in uscita per piazzare i calciatori che la dirigenza ritiene in soprannumero, mentre in entrata si lavora solo su ZAPPACOSTA del Chelsea.

Per il futuro piace il giovanissimo (è ancora minorenne) esterno argentino DE LA VEGA, del Lanus, di cui in patria si dice un gran bene.

Il Milan insiste per avere SENSI dal Sassuolo e ha definito con il Besiktas il trasferimento di HALILOVIC in Turchia, mentre il Torino ha respinto ogni offerta per MEITE'.

Per BARELLA ora in pole position c'è il Chelsea, unica società che sembra disposta a dare al Cagliari i 50 milioni che chiede per il suo centrocampista.

Il Frosinone ha ceduto SODDIMO alla Cremonese (che ha chiesto anche Daniel CIOFANI) e ora cerca un rinforzo per l'attacco: in ballo ci sono LAPADULA e FALCINELLI.

Il presidente Stirpe in prima persona tratta invece con la Spal per il 'regista' SCHIATTARELLA. Come esterno offensivo piace EDERA del Torino, mentre SCHELOTTO, che il Brighton dà via, è stato mollato perché sembra destinato alla Spal.

Il Cagliari è in pressing su THEREAU, mentre per GABBIADINI la destinazione più probabile sembra ora la Sampdoria, squadra che sta per cedere KOWNACKI al Fortuna Dusseldorf. l'ex attaccante del Southampton per tornare in blucerchiato si ridurrà l'ingaggio.

Potrebbe partire anche DEFREL, richiesto dal Fulham di Ranieri, mentre il Manchester United, dicono in Inghilterra, potrebbe fare una ricca offerta, per ANDERSEN.

Agli inglesi piace anche MILENKOVIC della Fiorentina, per il quale sono disposti a offrire il trequartista ANDREAS PEREIRA come parziale contropartita tecnica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome