Berlusconi

"In molti mi rimpiangono, perché i grillini sono pericolosi". Silvio Berlusconi spiega a Repubblica le ragioni del suo ritorno in campo: “I rischi che corre oggi l'Italia, a causa dell'insipienza, dell'incompetenza, dell'ignoranza dei grillini, sono ancora più gravi di quello "comunista" del '94. Perché oltre ad essere, lo dichiarano loro, comunisti "da strada" e non "da salotto" come dicono siano quelli del Pd, sono ispirati nelle loro decisioni da un’estrema invidia sociale. Sono un grave pericolo”.

Il leader di Forza Italia si dice pronto a governare insieme alla Lega e ai fuoriusciti del Movimento: “Non ho posto ultimatum ma un fermo invito a porre fine a una formula di governo innaturale assolutamente negativa per gli italiani”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome