Foto Depositphotos

Era in attesa del treno alla stazione di Alessandria e, per ingannare il tempo, ha iniziato a dar da mangiare ai piccioni. Aveva un pacchetto di cracker in borsa e ha pensato bene di sminuzzarlo e di lanciare le briciole ai pennuti: per questo motivo ha ricevuto una multa di cento euro.

Protagonista della vicenda, raccontata dal quotidiano La Stampa, una 27enne sanzionata per la violazione dell'articolo 40 del regolamento comunale per la tutela degli animali. Alcuni ispettori ambientali, infatti, l'hanno vista lanciare il cracker ai piccioni, punendola in flagrante.

Ma cosa recita il regolamento comunale alessandrino? Che "è fatto divieto su tutto il territorio comunale somministrare alimenti ai colombi allo stato libero". La 27enne ha ora due mesi di tempo per pagare la multa. La prossima volta, per ingannare il tempo, magari comprerà un libro o un quotidiano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome