Caracas, Venezuela (Depositphotos)

La vice ministra agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, ha partecipato, ieri, a New York, a margine della 74ma Assemblea Generale ONU, alla riunione ministeriale dell’International Contact Group (ICG) sul Venezuela.

Nel suo intervento, la Vice Ministra ha espresso “profonda preoccupazione per l’aggravarsi della situazione politica e umanitaria in Venezuela, come anche sottolineato nel rapporto dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti Umani, Michelle Bachelet”. Ha fatto quindi appello ad un maggiore coordinamento internazionale per sostenere i negoziati tra le parti, “unica strada possibile per giungere a elezioni presidenziali libere, democratiche e trasparenti”.

“L’Italia conferma il suo impegno nell’ICG e sostiene convintamente gli sforzi di mediazione della Norvegia” – ha detto Del Re, auspicando altresì una ripresa immediata dei negoziati avviati a Barbados.

La Vice Ministra ha quindi definito urgente un aumento dell’impegno e della solidarietà della comunità internazionale per far fronte alla “catastrofica situazione umanitaria, con particolare riguardo ai milioni di rifugiati il cui peso è sostenuto dai Paesi confinanti”. “L’Italia, oltre a misure specifiche a favore della comunità italiana nel Paese, ha finora contribuito con 3 milioni di euro e con l’invio di un volo umanitario a sostegno della popolazione venezuelana, particolarmente nel settore sanitario e per assistere i rifugiati nei Paesi vicini” – ha quindi ricordato la Vice Ministra.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome