Foto Depositphotos

Colpo grosso della Salini Impregilo. La Lane Construction, consociata del grande gruppo italiano, è stata scelta per progettare e costruire il collegamento ad alta velocità ferroviario tra Dallas e Houston. Il valore totale del progetto è di 20 miliardi di dollari, 14 dei quali sono stati attribuiti alla ingegneria civile. Il nome della Lane Construction è stato rivelato dalla Texas central, la compagnia privata che sta sviluppando i 390 di linea ferroviaria tra due delle tre più grandi città del Texas. Nella progettazione sono inclusi la realizzazione di viadotti e sistemi binari, una nuova stazione per Houston e una fermata intermedia a Brazos valley, tra College Station e Huntsville. L'annuncio ufficiale è giunto una settimana dopo l'ok ricevuto dalla Federal Railroad Administration. "Questo accordo - ha spiegato in un comunicato Carlos Aguilar capo esecutivo della Texas central - rappresenta un ulteriore passo per avvicinarci alla costruzione dei segmenti di infrastrutture civili del progetto. Salini-Lane rappresentano una esperienza ineguagliabile per quello che riguarda le infrastrutture ferroviarie e in particolare per quello che riguarda la alta velocità in tutto il mondo e sarà fondamentale per il completamento del primo sistema end-to-end high-speed americano". Il treno texano si baserà sul giapponese Tokaido Shinkansen che in 54 anni di attività ha trasportato 10 miliardi di passeggeri senza incidenti mortali o feriti nelle operazioni. Verrà utilizzata la sesta generazione dello Shinkansen N700S, che dovrebbe essere lanciato durante i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. L'intenzione è di iniziare i lavori l'anno prossimo e di far partire il primo treno nel 2026. Una volta in funzionamento, il collegamento ad alta velocità tra Dallas e Houston coprirà la distanza tra le due città in 90 minuti a una velocità di 320 chilometri all'ora e ci saranno convogli in partenza ogni mezzora. Salini Impregilo e Texas Central già dall'anno scorso hanno cominciato a lavorare congiuntamente per analisi sulla riduzione dei costi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome