(foto depositphotos)

La Guardia di Finanza di La Spezia ha effettuato un maxi sequestro di cocaina: circa 300 chili di polvere purissima nascosta tra lastre di granito, intercettate oggi al porto omonimo della città.

La droga proveniva dal Brasile e gli agenti delle Fiamme Gialle hanno seguito i container in cui era conservata fino a Massa Carrara. Interrotta la distribuzione, hanno effettuato 4 arresti: un italiano e 3 stranieri in manette, tutti accusati di traffico internazionale di stupefacenti.

La cattura dei responsabili e l'interruzione del commercio di stupefacenti sono stati possibili grazie al proficuo lavoro dell'Agenzia delle Dogane e Monopoli, che ha innescato e partecipato all'operazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome