Depositphotos

Oggi è la Giornata Mondiale della Salute Mentale ed è l'occasione scelta dall'Oms per comunicare un dato allarmante e destinato a far riflettere: ogni 40 secondi nel mondo si registra un suicidio.

Questo dato fa sì che le malattie e i disturbi della psiche siano più letali delle guerre o di altre calamità: 800mila, infatti, le persone che ogni anno decidono di togliersi la vita nel mondo.

"Non si può restare indifferenti di fronte a chi soffre di depressione, la malattia mentale più diffusa in Italia", è il messaggio contenuto in un video diffuso dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Nel Bel Paese si contano 6 casi ogni 100mila abitanti, la media europea è di 11 ogni 100mila. Soltanto 38 Paesi nel 2019 hanno attivato stratengie di prevenzione del rischio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome