Le società energetiche russe sono interessate a progetti comuni per la produzione di idrocarburi in Argentina. Lo ha dichiarato il direttore del dipartimento di cooperazione internazionale del ministero dell'Energia della Federazione russa, Roman Marshavin, durante un incontro con il viceministro dell'Energia e delle Estrazioni dell'Argentina Alejandro Sruoga.

L'INTERESSE DELLE IMPRESE RUSSE
L'incontro si è tenuto nel quadro di una riunione del gruppo di lavoro sull'Energia della Commissione intergovernativa sulla cooperazione commerciale-economica e tecnico-scientifica. "Marshavin ha sottolineato l'interesse delle imprese energetiche russe in progetti comuni di esplorazione e produzione di idrocarburi, così come l'utilizzo di tecnologie russe per lo sviluppo delle infrastrutture energetiche in Argentina, anche nei settori nucleare, eolico e solare", si legge in un comunicato dell'ufficio stampa del ministero russo.

LA COOPERAZIONE POTREBBE ALLARGARSI
Russia e Argentina valutano la possibilità di ampliare la cooperazione nel settore nucleare, sia nel ciclo del combustibile che nella produzione di energia, come espresso nella dichiarazione congiunta dei presidenti dei due paesi, Vladimir Putin e Mauricio Macri, dopo i colloqui tenuti a fine gennaio. In seguito la Federazione Russa e l'Argentina hanno firmato un memorandum d'intesa sull'esplorazione e la produzione di uranio nel territorio del paese sudamericano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome