Edinson Cavani, attaccante del Psg

Non ripetere gli errori del passato. E’ questo il mantra in casa Paris Saint Germain. Sì, perché è ancora vivo il ricordo della batosta subita lo scorso anno in Champions League, quando le stelle parigine furono eliminate dal Barcellona gettando al vento una qualificazione già in cassaforte. Vittoria per 4-0 all’andata e incredibile sconfitta per 6-1 al Camp Nou: Messi & co. rispedirono così il Psg sotto la Torre Eiffel.

Con un Neymar in più e un ruolino di marcia impressionante sia in Europa che in patria, la squadra di Emery si appresta ad affrontare il Real Madrid negli ottavi di finale (l’andata mercoledì 14 febbraio al Bernabeu). I galacticos stanno vivendo una stagione particolarmente complicata, ma Zidane è comunque riuscito nell’impresa di vincere la Champions per due volte di fila.

“Abbiamo imparato la lezione - assicura Edinson Cavani ai microfoni di Marca -. Non sappiamo come finirà, ma certamente non ripeteremo gli errori commessi lo scorso anno”.

L’attaccante uruguaiano ci crede: “Col Real sarà una partita difficile e prestigiosa e noi stiamo affrontando un percorso di crescita. Ma, ora, siamo una squadra con più esperienza”.