Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

In occasione della cerimonia al Quirinale per l’8 marzo, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha parlato anche del futuro dell’Italia. “In questo momento – ha detto – bisogna avere senso di responsabilità e pensare al bene dei cittadini”.

Un monito rivolto soprattutto ai partiti affinché “sia collocato al centro l'interesse generale del Paese e dei suoi cittadini”. Le parole del Capo dello Stato sono state apprezzate dal leader della Lega, Matteo Salvini: “Ha ragione”. Intanto Silvio Berlusconi assicura che “farò di tutto per consentire all’Italia di darsi un governo”.

Mattarella ha aggiunto che “la discriminazione delle donne è un freno allo sviluppo del Paese e che bisogna impegnare ogni energia contro il femminicidio”.