Violenze e maltrattamenti, di tipo fisico e psicologico, nei confronti dell’anziana signora 75enne di cui avrebbero dovuto occuparsi: con queste accuse la polizia ha arrestato due badanti di Trapani, di 36 e 53 anni.

Le due donne avrebbero minacciato e picchiato ripetutamente, per diverse settimane, la donna che era stata affidata alle loro cure. Bloccata a letto, in un appartamento del centro storico cittadino, l’anziana è stata sottoposta a varie vessazioni, documentate dai poliziotti che hanno fatto irruzione nell’appartamento.

Le violenze, in particolare, erano concentrate durante le operazioni di cambio del letto e della biancheria, oltre che al momento del pranzo e della cena. Secondo quanto appurato dai poliziotti, la donna urlava e invocava aiuto per le violenze subite, ma i vicini hanno sempre ignorato le sue richieste nè tanto meno hanno chiamato le forze dell’ordine, anche solo per un controllo.