Marostica è gemellata con São Bernardo

Un evento che è stato promosso dal progetto "Cidades Irmãs São Bernardo-Marostica". Si è svolto al Teatro Lauro Gomes di São Bernardo do Campo, città di quasi 900.000 abitanti che si trova nello stato di São Paulo. Ha avuto come protagonista un artista italiano, il cantante Roberto Apo Ambrosi che ha portato in Brasile per la prima volta il suo spettacolo "Vita!". Lo show è stato organizzato dalla prefettura della città brasiliana che in questo modo ha voluto evidenziare ulteriormente il gemellaggio esistente con la città veneta. Si è trattato di uno spettacolo musicale che ha portato in questa parte del Brasile alcuni dei successi più significativi della storia della canzone italiana. Infatti i brani  presentati hanno raccolto un lasso di tempo che andava dal 1960 fino al 2015. Oltre mezzo secolo di brani musicali raccolti in una serata che ha avuto un grande successo. Durante lo show sono stati mostrati anche dei video  con protagonisti Paolo Rossi, che i brasiliani in particolare ricordano bene (i suoi gol eliminarono la Seleçao nei Mondiali 1982), poi ancora Don Backy, Luca Barbarossa e Massimo Bizzarri. "Sapevo- ha poi raccontato Ambrosi - di entrare sul palco senza conoscere nessuno, ma la mia speranza era quella di fare lo spettacolo e una volta terminato avere tanti amici. Questo concerto aveva la prerogativa per piacere agli italiani, ai discendenti che vogliono rivedere le loro radici, ma anche a tutto il pubblico restante. Si è trattato di una occasione per omaggiare gli amici, il popolo brasiliano e coloro che vedono gli italiani molto vicini e una compagnia gradevole". Ma più ancora dello spettacolo in sè, lo show ha voluto essere un legame in più tra le due città gemellate, São Bernardo e Marostica. "So