Doveva essere un calvario, il Gran Premio d’Austria si è invece rivelato propizio per Vettel e le Ferrari. Il tedesco, scattato dalla sesta posizione in griglia, ha chiuso con un terzo posto che gli ha consentito di tornare in vetta alla classifica del Mondiale con un punto di vantaggio su Hamilton, fuori a cinque giri dal termine. Successo di Verstappen, secondo invece un ottimo Raikkonen. Fuori anche l’altra Mercedes di Bottas e la Red Bull di Ricciardo.

Gara ricca di colpi di scena, con emozioni sin dalla partenza. Un sorpasso al limite di Verstappen su Raikkonen non è stato sanzionato dai commissari di gara, mentre Vettel è sceso sino all’ottava posizione dopo la difficile partenza. Poi la rimonta, i sorpassi e le buone notizie in arrivo via radio, col ritiro prima di Bottas, poi di Ricciardo, nel frattempo passato daRaikkonen con un sorpasso da manuale.

Straordinario anche il sorpasso piazzato dallo stesso Vettel ai danni diHamilton, che ha consentito al ferrarista di involarsi verso il podio prima di apprendere del ritiro di Lewis, alle spalle proprio di Verstappen e Kimi.Quarto Grosjean, quinto Magnussen, quindi Ocon, Perez, Alonso e le dueAlfa Romeo a punti, quelle di Leclerc ed Ericsson.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome