Donald Trump

E' guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti sui dazi imposti dal governo di Washington. Gli Stati Uniti con una mossa da "bullismo commerciale" hanno imposto dazi per 34 miliardi di dollari sull'import cinese dando il via alla "più grande guerra commerciale nella storia", ha annunciato Pechino. Dopo l'entrata in vigore delle "gabelle" volute da Donald Trump, il governo cinese ha contrattaccato rendendo efficaci le contromisure da 34 miliardi sull'import dagli States (nel mirino sono finiti soia, carne, whiskey e altri alcolici prodotti in America).

ANCHE LA RUSSIA SI ACCODA, MA GLI USA NON INDIETREGGIANO
Anche la Russia, dal canto suo, ha deciso di "accodarsi". Mosca, infatti, ha introdotto  imposte dal 25 al 40% su alcuni prodotti made in Usa. Per tuttala risposta Washington ha deciso di inasprire ancor di più la politica dei dazi. Trump minaccia infatti ulteriori tasse per 500 miliardi di dollari in caso di ritorsioni. D'altra parte, già a questa prima imposizione da 34 miliardi seguirà un'ulteriore misura che ne varrà altri 16 in due settimane.