Il porto di Montevideo

Gli stranieri in visita a Montevideo pagheranno una “tassa turistica” per ogni notte che passeranno in una delle strutture ricettive della capitale dell’Uruguay. Si tratta, riferisce il quotidiano “El Pais”, di un balzello da mezzo dollaro statunitense per ogni persona di età superiore agli undici anni, e di un dollaro nel caso di pernotto in un albergo da 4 o 5 stelle. Il tutto, comunque senza mai superare i 5 dollari complessivi per turista.

OPPOSIZIONI CRITICHE
Le risorse, segnala il comune di Montevideo, verranno destinate a progetti di sviluppo per il settore turistico, tra cui il consolidamento del settore della convegnistica e la promozione della stessa “Ciudad Capital“. Le opposizioni criticano la decisione parlando di “avidità” del Comune e denunciando l’imposizione di una tassa che non risponde all’ordinamento, perché non offre controprestazioni al turista.