John McCain

John McCain è morto. Il senatore americano, eroe della guerra in Vietnam e acerrimo nemico di Donald Truump, non ce l'ha fatta: si è arreso nella sua battaglia contro il cancro. Aveva 81 anni. "John Sidney McCain ha servito fedelmente gli Stati Uniti d'America per 60 anni", ha affermato la famiglia in una nota. McCain aveva deciso di interrompere le cure per il cancro al cervello di cui soffre. "John ha superato le prospettive di sopravvivenza, ma il progredire della malattia e l'inesorabile avanzare dell'età annuncia il verdetto - aveva fatto sapere la moglie, Cindy - Con la sua usuale forza di volontà, ha adesso deciso di mettere fine al trattamento medico. Amo mio marito con tutto il mio cuore. Dio benedica tutti coloro che ne hanno avuto cura durante il suo viaggio".

CRITICO FEROCE DELL'ATTUALE PRESIDENTE
Ex candidato presidenziale per i repubblicani nelle presidenziali del 2008 contro Barack Obama, tra i parlamentari più rispettati d'America, McCain è stato un critico feroce dell'attuale inquilino della Casa Bianca. Di recente aveva condannato il summit con il presidente russo, Vladimir Putin, definendo la conferenza stampa congiunta "vergognosa" e un "punto basso" per la presidenza degli Stati Uniti. Inoltre, si era schierato contro la revoca della riforma sanitaria e la conferma di Gina Haspel come capo della Cia per il controverso coinvolgimento di questi''ultima negli interrogatori con tortura nelle prigioni segrete Usa. A maggio aveva suscitato rabbia e indignazione bipartisan tra i politici il crudo commento di un'assistente di Trump, Kelly Sadler, che, durante una riunione alla Casa Bianca, aveva deriso le critiche di John McCain dicendo che "tanto sta morendo". L'ondata di critiche aveva portato all'allontanamento della Sadler dalla Casa Bianca.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome