Tre anni fa nel 2015, Boston è stata testimone di un momento unico e senza eguali: l‘inaugurazione di una libreria molto particolare, ‘I Am Books‘. L’unico esempio di un ‘italian-american’ hub negli USA dedicato al mondo dei libri.

Un esperimento che, cominciato appunto nel 2015, si è trasformato in un punto di riferimento culturale nella città del Massachusetts. E sull’onda di quella iniziativa, per festeggiare il terzo anniversario della nascita della libreria, ecco che il 2 e 3 novembre ‘I Am Books’ organizzerà un festival dedicato alla letteratura e alla cultura italo-americana.

L’appuntamento si chiamerà ‘IDEA Boston‘ e verrà ospitato nelle sale della ‘Dante Alighieri’ che si trova a Cambridge, alle porte di Boston. “Vogliamo portare in questa parte degli Stati Uniti – ha spiegato Nicola Orichuia, l’artefice della creazione della libreria – una grande festa, della cultura italiana e di quella italo-americana. Qualcosa che facciamo quotidianamente con la libreria, ma attraverso il festival la nostra intenzione è quella di raggiungere una fetta di pubblico più ampia”.

Cosa sarà ‘IDEA Boston’? Una manifestazione unica nel proprio genere che racchiuderà al proprio interno, e nello spazio di appena due giorni, 24 eventi differenti che si muoveranno tra presentazioni, rappresentazioni teatrali, proiezioni e workshop. “Quello che vogliamo presentare – ha continuato il co-fondatore di ‘I Am Book’ – è uno spaccato dell’Italia, ma non solo perché attraverso questa manifestazione vogliamo anche unire le diverse emigrazioni, quella degli italiani degli ultimi anni con quella delle vecchie e nuove generazioni di italo-americani”.

Un programma ambizioso che si concentra non solo sul libro, ma anche vuole rappresentare un punto di incontro per l’italianità in questa parte degli Stati Uniti, che, non si deve dimenticare, ha radici profonde che poi si sono unite con quelle della città e della regione. Per lanciare l’evento è stato anche inaugurato un sito internet completamente dedicato al festival: ideaboston.com che funge da punto di riferimento di tutta la manifestazione.