Cesare Battisti

Cesare Battisti, di cui il Supremo tribunale federale (Stf) ha chiesto l'arresto nei giorni scorsi, "è con qualche suo compagno o ha lasciato il Brasile". Lo ha detto il presidente eletto del Brasile, Jair Bolsonaro, commentando la scomparsa dell'ex terrorista, come riporta l'agenzia Brasil sul suo sito. "Cesare Battisti - ha ricordato Bolsonaro, che si insedierà il 1 gennaio - è un terrorista che faceva parte dei Proletari armati per il comunismo, ha assassinato quattro cittadini italiani, è stato processato e condannato ed è riuscito a fuggire in Francia, la sua situazione non era buona ed è venuto in Brasile".