Dybala

"Ciao Rami, come stai? Spero molto bene. Sono Paulo Dybala, volevo dirti che ho saputo quello che hai fatto, sei veramente un eroe”. Con queste parole il campione della Juventus ha fatto cominciare il suo messaggio audio, inviato a un destinatario speciale: Rami Shehata, il piccolo grande eroe che ha evitato una strage in occasione del recente dirottamento di un bus da parte di uno squilibrato a San Donato Milanese. 

“Ho saputo che hai la mia maglia e per quello che hai fatto mi piacerebbe parlare con te", ha aggiunto l'argentino. "E vorrei invitarti allo Stadium a vedere una partita, quando potrai. Spero veramente di poterti conoscere. Sono davvero contento di poterti mandare questo audio: sei davvero un grande, ti mando un forte abbraccio”.

Come racconta Repubblica, il piccolo ha risposto incredulo ed entusiasta: “Ciao Paulo, sono Rami. Volevo dirti che sei il mio giocatore preferito al mondo, seguo la Juve solo perché ci sei tu, ho anche la tua maglietta appesa nella mia camera da letto. Il mio sogno è vederti presto e trascorrere una bella giornata con te. Mi fa molto molto, ma molto piacere vederti”.