Mare mosso (Depositphotos)

Il maltempo rischia di rovinare i ‘piani di fuga’ di molti italiani. Già, perché, dopo una Pasquetta tutt’altro che piacevole dal punto di vista climatico, il rischio – più che mai concreto – è che anche i ponti del 25 aprile e dell’1 maggio non siano affatto nel segno del sole.

Oggi continua l’allerta gialla su otto regioni: le criticità riguardano Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, Umbria e Lazio. Ieri una vittima in Sardegna: un turista francese è annegato dopo che la barca a vela su cui si trovava si è rovesciata a causa del mare mosso.