Depositphotos

L’Organizzazione mondiale della sanità, attraverso il consigliere Walter Ricciardi, prova a tranquillizzare la cittadinanza italiana: “Questo grande allarme, che è giusto e non va sottovalutato, deve essere ridimensionato. Su 100 persone malate, 80 guariscono spontaneamente, 15 hanno problemi seri ma gestibili in ambiente sanitario e solo il 3 per cento muore”.

“Delle persone decedute – ha evidenziate – sapete che avevano già delle condizioni gravi di salute”.