(foto depositphotos)

Il governo ha emesso il decreto che regolamenta gli spostamenti in Lombardia e 14 province: per entrare o uscire dalle zone di sicurezza c'è bisogno di un'autocertificazione. I viaggi saranno consentiti solo per motivi di lavoro o gravi esigenze di salute o familiari. Starà alle forze dell'ordine valutare attendibile o meno la propria certificazione garantendo o meno il passaggio. Queste le nuove disposizioni per contenere il numero dei contagiati.

LA PENA PER I VIOLATORI Chiunque non rispetterà le norme sarà punito secondo l'articolo 650, a meno che - ipotesi più grave - non si tenga conto, come dice il Viminale, "dell'articolo 452 del Codice penale: delitti colposi contro la salute pubblica, che persegue tutte le condotte idonee a produrre un pericolo per la salute pubblica. Un reato per il quale si rischia il carcere".