Luciano Vecchi

L’emergenza Covid19 ci vede tutti concentrati, ai vari livelli politici e istituzionali, nell’individuazione di provvedimenti e risorse destinate agli italiani più vulnerabili, in Italia e nel mondo.

Per questo motivo la notizia della pubblicazione dell’avviso pubblico per la costruzione del nuovo edificio per la cancelleria consolare a Montevideo (sulla quale vicenda il Partito Democratico aveva già presentato una interrogazione al Senato) desta anche a noi qualche perplessità.

Non per la sostanza, ma – ancora una volta – per la poco chiara tempistica e modalità; mentre il mondo è bloccato dal lockdown per la pandemia ci aspetteremo comportamenti adeguati e coerenti anche da parte della nostra rete diplomatico-consolare.

Lo dobbiamo non soltanto alle priorità dell’emergenza (assistenza, rimpatri…) ma anche alle necessarie richieste di correttezza e trasparenza più volte segnalate dai rappresentanti della nostra collettività. Siamo certi che il governo si muoverà di conseguenza, con la prudenza e saggezza che questa situazione richiede.

Luciano Vecchi

Responsabile Pd nel mondo