L'attaccante della Juve, Cristiano Ronaldo (foto: depositphotos).

La decima giornata di serie A scatta domani con i consueti anticipi che vedono coinvolte le squadre impegnate in Champions. Si parte con Spezia-Lazio (alle 15), poi Juventus-Torino (18) e infine Inter-Bologna (20.45). Domenica tocca a Napoli, Roma e Milan, lunedì si chiude con Fiorentina-Genoa.

Spezia-Lazio (sabato, ore 15)

Spezia Sempre assente Galabinov, confermatissimo Nzola davanti. Ai suoi fianchi Gyasi e Farias. Pobega recupera, ma parte dalla panchina. Sperano in una maglia Chabot e Marchizza in difesa.

Lazio Correa favorito sull'acciaccato Caicedo (Muriqi è out) per affiancare Immobile. Tornano dal 1' Milinkovic e Leiva, sulle fasce Lazzari e Fares. Dovrebbe farcela Luiz Felipe.

Juventus-Torino (sabato, ore 18)

Juventus Perso per squalifica Morata (si spera nel ricorso per ridurla almeno a una giornata), Pirlo affiancherà Dybala a Ronaldo. Probabili Chiesa e Kulusevski dal 1'. In difesa disponibile Bonucci, ma dopo Chiellini si è fermato di nuovo pure Demiral: lesione al retto femorale della coscia destra, sarà rivalutato tra 10 giorni.

Torino Giampaolo insisterà con la difesa a tre, dove Izzo è favorito su Nkoulou. Singo a tutta fascia convince sempre di più. Zaza favorito per affiancare Belotti in attacco.

Inter-Bologna (sabato, ore 20.45)

Inter L'infermeria si sta svuotando e Conte potrebbe fare un po' di turnover in vista della sfida decisiva di mercoledì contro lo Shakhtar. D’Ambrosio e Hakimi sono pronti. Barella è affaticato al polpaccio, difficile che giochi dal 1'. In attacco con Lukaku spazio a Sanchez.

Bologna Mihajlovic ha perso Orsolini per un mese. Difesa a 3 con Medel assieme a Danilo e Tomiyasu. De Silvestri e Hickey sulle fasce, Soriano alle spalle di Barrow e Palacio.

Verona-Cagliari (domenica, ore 12.30)

Verona Sempre positivo Lazovic, a sinistra tocca ancora a Dimarco. Problemi in difesa: sono out Gunter, Cetin, ma recupera Lovato. Kalinic invece non ce la fa, davanti a Barak e Zaccagni uno tra Di Carmine e Favilli.

Cagliari Anche i sardi hanno defezioni pesanti. Si attendono gli esiti dei tamponi a Godin, Nandez, Simeone e Pereiro, ma intanto è risultato positivo anche Ounas. Pavoletti terminale offensivo.

Parma-Benevento (domenica, ore 15)

Parma Lussazione alla spalla per Grassi, a destra ci sarà uno tra Iacoponi e Busi. Out anche Gagliolo, Laurini, Cyprien e Sohm. Dubbi in attacco con Brunetta e Cornelius che dovrebbero giocare e ballottaggio Gervinho-Karamoh, con il primo favorito.

Benevento Schiattarella è squalificato, Dabo attende il secondo tampone negativo al Covid per tornare in gruppo, Iago Falque è infortunato. Caldirola (menisco) si rivedrà nel 2021. Possibile 4-4-2, con Tuia inserito in difesa.

Roma-Sassuolo (domenica, ore 15)

Roma Gli esami a Mancini e Veretout hanno escluso lesioni muscolari, ma il loro recupero per domenica resta improbabile. Niente da fare anche per Smalling, ma almeno Kumbulla ha smaltito il Covid (sarà in ballottaggio con Juan Jesus, con quest'ultimo favorito). In porta potrebbe andare Pau Lopez.

Sassuolo Sempre più difficile il recupero di Caputo, ancora alle prese con la pubalgia. Anche Defrel non è al meglio, possibile conferma per Raspadori davanti a Berardi, Djuricic e Boga. Marlon al posto dell'infortunato Chiriches, con Muldur favorito su Ayhan e Toljan.

Udinese-Atalanta (domenica, ore 15)

Udinese Problemi in attacco per Gotti. Come contro la Lazio, potrebbero mancare Okaka, Lasagna e Nestorovski. Quindi spazio a Pussetto e Forestieri. Arslan è squalificato, Walace favorito su Jajalo.

Atalanta Miranchuk e Malinovskyi sono ancora positivi, ma si attendono novità dal prossimo tampone dell’ucraino. Davanti si candida Ilicic, inizialmente in panchina in Champions, mentre non ci sarà Lammers (caviglia). Da verificare le condizioni di Pasalic. Pessina dall'inizio, in porta ballottaggio Sportiello-Gollini.

Crotone-Napoli (domenica, ore 18)

Crotone Ancora out Cigarini, ma Benali ci sarà. Spazio a Molina e Petriccione insieme a Vulic in mezzo. Simy e Messias in attacco per risolvere il problema del gol.

Napoli Difficile il recupero di Osimhen, probabile un attacco "pesante" con Petagna punta centrale e il trio Lozano-Mertens-Insigne ad agire sulla trequarti. Dopo la squalifica, torna Bakayoko. Hysaj e Rrahmani tornano negativi al Covid.

Sampdoria-Milan (domenica, ore 20.45)

Sampdoria Gabbiadini favorito su Ramirez nel ballottaggio per affiancare Quagliarella in attacco. Tonelli dovrebbe riprendersi una maglia da titolare. In panchina si rivede Colley.

Milan Improbabile il recupero di Ibra, che dovrebbe tornare a Praga o col Parma. Out anche Leao, spazio a Diaz, con Rebic di punta. Bennacer di nuovo in gruppo, Tonali verso la panchina.

Fiorentina-Genoa (lunedì, ore 20.45)

Fiorentina Prandelli a caccia dei primi punti dopo due sconfitte consecutive. Borja Valero (favorito su Pulgar) e Amrabat in mediana, dubbio tra Callejon e Bonaventura per completare l'attacco con Castrovilli, Ribery e Vlahovic.

Genoa Anche il Genoa non può più sbagliare. Perin sarà out per circa 3 settimane. In porta ancora Paleari. Sempre indisponibili anche Criscito, Cassata, Zappacosta e Biraschi. In avanti conferma per Scamacca e Shomurodov.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome