L'attaccante della Lazio Ciro Immobile (foto depositphotos)

Un Napoli senza idee, senza mordente, senza quel “veleno” che ha più volte chiesto Gattuso. Complici le assenze di Mertens, Insigne e Osimhen, i partenopei non hanno mai creato problemi alla difesa della Lazio che, anzi, dopo gli ultimi 4 punti in 4 match ha conquistato brillantemente una vittoria all’Olimpico. Immobile apre le marcature al 9′, svettando su Maksimovic e Koulibaly. Bis che arriva con Luis Alberto: al 56′ il centrocampista raccoglie al limite dell’area proprio l’assist dell’attaccante di Torre Annunziata, apre il piattone e la mette sul palo più lontano. 2-0 alla fine dei 4 minuti di extra time.