Mkhitaryan, calciatore della Roma (foto depositphotos)

Impresa dello Spezia, che batte 4-2 la Roma all'Olimpico e si qualifica ai quarti di finale di Coppa Italia, dove affronterà il Napoli. Al 5' liguri a sorpresa in vantaggio con il rigore realizzato da Galabinov. Al 15' arriva anche il raddoppio firmato da Saponara. Poco prima dell'intervallo i giallorossi accorciano le distanze, sempre dagli undici metri. A realizzare il penalty è Pellegrini.

Al 73' Mkhitaryan firma la rete del 2-2. Si va ai supplementari e i padroni di casa restano clamorosamente in nove: al rosso di Mancini per somma di gialli al 91' fa subito seguito l'espulsione diretta di Pau Lopez. E lo Spezia passa: prima segna l'ex Verde, poi chiude i conti ancora Saponara con uno splendido cucchiaio.

Indipendentemente dal risultato del campo, la Roma avrebbe comunque perso a tavolino per aver effettuato sei cambi. Un altro erroraccio incredibile, dopo quello della prima giornata di campionato contro il Verona che vinse la partita a tavolino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome