Napoli (Depositphotos)

Diventa ufficiale da oggi il passaggio di tre regioni - Campania, Emilia-Romagna e Molise - in zona arancione. Zona rossa, invece, per diversi comuni lombardi e per quattro province: Bolzano, Pescara, Chieti e Perugia.

Misure che, si spera, dovrebbero contenere l'espansione del virus, in particolare delle pericolose varianti (quella inglese è la più diffusa sul territorio italiano) che tanto preoccupano i virologi.

Oggi, intanto, è in programma un nuovo incontro Stato-Regioni. Aumenta il fronte dei governatori che chiedono al governo di velocizzare la campagna vaccinale, mentre sembra sempre più probabile uno stop nazionale agli spostamenti tra regioni, con mini lockdown locali.