Gasperini, tecnico dell'Atalanta (depositphotos).

Con un uomo in meno dal 17' l'Atalanta si piega al Real Madrid soltanto nel finale di partita. Si complica il cammino in Champions della Dea che sarà chiamata all'impresa al Bernabeu, dopo essere stata sconfitta in casa nell'andata degli ottavi. Gli orobici restano in dieci uomini dal 17' per il (contestato) rosso diretto a Freuler, poi all'86' il gol di Mendy che fa gioire Zidane.