Tedros Adhanom Ghebreyesus, Oms (Depositphotos)

Almeno qualche buona notizia arriva dall’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità secondo la quale i decessi legati al Coronavirus nel mondo sono diminuiti del 20% negli ultimi sette giorni e i casi di contagio sono in calo per la sesta settimana consecutiva.

Nello specifico, si legge nella nota, “il numero di nuovi casi globali segnalati continua a scendere per la sesta settimana consecutiva, con 2,4 milioni di nuovi casi la scorsa settimana, un calo dell’11% rispetto alla settimana precedente. Anche il numero di nuovi decessi continua a scendere, con quasi 66.000 nuovi decessi riportati la scorsa settimana, un calo del 20% rispetto alla settimana precedente. Questo porta i numeri cumulativi globali a 110,7 milioni di casi e oltre 2,4 milioni di morti dall’inizio della pandemia”.

I dati dell’Oms portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 110,7 milioni e quello delle vittime ad oltre 2,4 milioni. Impressionante. L’Osservatorio ha poi specificato però che è aumentata la diffusione delle varianti del Coronavirus nel mondo: la variante inglese è stata rilevata finora in 101 Paesi, mentre quella sudafricana in 51 Paesi e quella brasiliana in 29 Paesi.