Josip Ilicic (Depositphotos)

Dopo Gomez, finito al Siviglia al termine di un lungo braccio di ferro con la società, adesso è Ilicic a puntare i piedi. Lo sloveno non ha gradito l'ultimo "affronto" di Gasperini durante il match col Real Madrid di Champions League.

Anzitutto, il tecnico della Dea ha deciso di farlo partire dalla panchina, nonostante Ilicic fosse rimasto a riposo nell'ultimo match di campionato contro il Napoli. Fresco e tonico, eppure...tra le riserve.

Al 56', finalmente, l'allenatore lo ha mandato in campo al posto di Muriel, coi nerazzurri in dieci già dal 17' del primo tempo per il discusso rosso a Freuler. La prova di Ilicic? Deludente. Stretto nella morsa dei calciatori del Real, lo sloveno è riuscito a combinare poco o nulla.

Tanto che all'86', poco prima del gol di Mendy, il tecnico lo ha addirittura richiamato in panca, dopo un fragoroso 'cazziatone' urlatogli nel deserto dello stadio e avvertito nitidamente anche dalle tv: "Datti da fare invece di alzare le braccia". Al suo posto Malinovskyi. 

Che succederà ora? Chissà. Già in passato c'erano state frizioni tra il tecnico e il talentuoso sloveno. Ora è calato nuovamente il gelo. Anche Ilicic sarà sacrificato in nome del rigore e della serietà della società orobica?