Mariastella Gelmini (da Instagram)

Una prima bozza del nuovo Dpcm contenente le prossime misure di contrasto alla diffusione del Covid-19 potrebbe essere pronta già domani. Ad annunciarlo è Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie, nel corso dell'incontro in videoconferenza con Regioni ed enti territoriali.

"Il governo lavora intensamente sul nuovo provvedimento anti-Covid, contiamo di farvi avere domani, con grande anticipo rispetto alla scadenza del 5 marzo, una prima bozza del decreto", le parole di Gelmini.

Quindi qualche anticipazione: "Il sistema a fasce verrà mantenuto. Finora è stato scongiurato un lockdown generalizzato e questo deve essere l'obiettivo principale anche per le prossime settimane. Rinvio al lunedì delle ordinanze? Lo avevano chiesto le Regioni e lo abbiamo ottenuto. Così aiutiamo le attività economiche, che non perderanno il weekend".

Intanto da alcune regioni nel corso della riunione è arrivata la richiesta di un parere del Cts, il Comitato tecnico-scientifico, a proposito dell'apertura delle scuole. A preoccupare è soprattutto l'incidenza della variante inglese, in particolare tra i più giovani.