Chi non conosce la "Leggenda del Piave"? Si tratta, probabilmente, di una delle canzoni più famose di "E. A. Mario", al secolo Giovanni Ermete Gaeta, celebre poeta e canzoniere napoletano. Dedicata all'eroica resistenza dell'Esercito italiano durante la Prima Guerra Mondiale, sulle sponde del "fiume sacro", dopo la rotta di Caporetto, "La canzone del Piave" fu adottata, provvisoriamente, come inno nazionale, in sostituzione della Marcia Reale, fino al 12 ottobre 1946 quando fu sostituita dall'Inno di Mameli. Un pezzo di storia patria, insomma, che merita di essere (ri)ascoltato più volte in questa rara incisione del 1931, tratta dall'archivio musicale dell'associazione "Il Discobolo", in cui è lo stesso E.A. Mario a cantare la "sua" leggenda sulle note dell'orchestra diretta dal maestro Nino Piccinelli.